TERAPIA INFILTRATIVA ECOGUIDATA

 

La terapia infiltrativa articolare o periarticolari consiste nell’iniezione di diversi possibili farmaci all’interno dell’articolazione, nel primo caso ovvero articolare, o nel sito di interesse, che di volta in volta possono essere le borse sierose, i tendini, i legamenti ed i muscoli, spesso sede di processi infiammatori su base traumatica, reumatica o degenerativa.

Questo tipo di terapia è importante nel trattamento di malattie legate all’apparato muscolo scheletrico ed è indicata sia nei processi infiammatori (specie dopo un fallimento di una terapia farmacologica), sia in patologie degenerative delle articolazioni.

Il paziente si dovrà accomodare sul lettino dove dovrà assumere una posizione precisa che le verrà indicata dallo specialista, in base all’articolazione coinvolta, successivamente verrà infilato un ago all’interno del sito di interesse che provocherà nel paziente un leggero fastidio. Dopo l’infiltrazione è consigliabile mantenere l’arto a riposo per circa 24 ore.

A volte lo specialista può ricorrere anche all’utilizzo dell’ecografo in quanto permette di seguire il percorso dell’ago e di vedere il farmaco espandersi attorno alla struttura bersaglio in estrema sicurezza.

L’infiltrazione ortopedica non ha alcuna controindicazione.