Le Onde D’urto Focalizzate

L’utilizzo delle onde d’urto in medicina nasce, inizialmente, per l’ applicazioni in Urologia, dove questa metodica, non invasiva ma con effetti paragonabili a quelli di un intervento chirurgico, viene ad essere impiegata per la frantumazione dei calcoli renali. In ambito medico l’impiego delle onde d’urto, ad oggi, trova un impiego quotidiano,nella pratica clinica, con azione ed effetti terapeutici evidenti ma ben diversi da quelli sui calcoli renali.

I tessuti quando vengono attraversati dalle onda d’urto, non si frantumano come i calcoli renali, ne subiscono lesioni, bensì le onde d’urto stimolano la riparazione, produzione e rigenerazione dei tessuti danneggiati (dalle fratture ossee alle ferite ed ulcere di difficile guarigione). L’azione delle onda d’urto favorisce la produzione di Ossido Nitrico (NO)  ,  importante precursore e mediatore di complessi meccanismi cellulari, che stimola la formazione di specifici fattori di crescita( VEGF, BMP-2, OP, PCNA, ecc.) e stimola i processi di neo-angiogenesi e neo-osteogenesi.

La terapia ad Onde d’Urto Focalizzate, tra le terapie fisiche ,risulta essere  la più sorprendente infatti :

  • 70 anni dalle prime osservazioni ed indagini sulle possibili applicazioni in medicina;
  • 32 anni dalla prima applicazione in urologia per l’eliminazione dei calcoli renali;
  • 25 anni dai primi successi nei trattamenti per la cura delle pseudoartrosi fino alle terapie delle patologie ossee più complesse;
  • 20 anni di studi clinici in continua ascesa che hanno sviluppato protocolli di trattamento per la generalità  delle patologie muscolo-tendinee;
  • 7 anni dai primi studi e risultati entusiasmanti sulla terapia delle ferite ed ulcere di difficile guarigione;
  • da 5 anni sono in aumento gli studi e le ricerche sulle applicazioni delle onde d’urto in Cardiologia per la rigenerazione del tessuto miocardico infartuato, in Biologia per la differenziazione delle cellule staminali e in Odontoiatria per stimolare l’osteointegrazione in Implantologia
  • 5 anni dalle prime applicazioni in campo estetico ed infatti riveste un ruolo di  rilievo per  il trattamento della cellulite in quanto è possibile trattarla in modo efficace, in breve tempo e in modo del tutto non invasivo.

Quindi attraverso un percorso di più  decenni la Terapia ad Onde d’Urto Focalizzate ha saputo dimostrare la sua di credibilità e appropriatezza terapeutica, grazie a:

  • Fondazione in più paesi di Società  Nazionali per la Terapia ad Onde d’Urto, fra le quali l’italiana SITOD nata nel 2000;
  • Vasta produzione bibliografica con studi clinici a forte impatto editoriale;
  • Numerosi studi multicentrici condotti con rigorosità statistica: randomizzati, in doppio cieco e controllati con placebo;
  • Certificazione di approvazione da parte dell’ente federale governativo americano FDA di molte apparecchiature ad onde d’urto focalizzate;
  • Inserimento della terapia a Onde d’urto nei nuovi LEA ( Livelli Essenziali di Assistenza ).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...